Liguria

Procura blocca funerali di impresario, autopsia

Giallo sulla morte avvenuta in ospedale dopo un malore

(ANSA) - VALLEBONA, 04 AGO - La Procura di Imperia ha bloccato i funerali di un impresario di 35 anni, Mattia Di Lorenzo, di Vallebona, disponendo l'autopsia, per chiarire le cause del decesso, avvenuto in modo non chiaro. Il magistrato ha aperto un'indagine, ma al momento non esistono ipotesi di reato.
    L' imprenditore è entrato in ospedale il 28 luglio scorso, a quanto pare per un trauma addominale che avrebbe causato una emorragia interna. Poco dopo il ricovero è entrato in coma e il 2 agosto è morto. Di Lorenzo al momento del ricovero aveva detto che era caduto da cavallo, episodio che non trova conferme. Così la magistratura vuol vederci chiaro ed ha avviato accertamenti.
    Il manifesto dei funerali, che avrebbero dovuto tenersi, alle 15.30 di domani, nella chiesa di San Lorenzo Martire, a Vallebona, è stato coperto con un altro con su scritto: "Rimandati a data da destinarsi". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie