Vaccini: in Liguria siglato accordo con pediatri

Al via il 15 giugno negli hub e negli ambulatori con pfizer

(ANSA) - GENOVA, 10 GIU - Siglato l'accordo tra Regione Liguria e i pediatri di libera scelta convenzionati per la partecipazione alla campagna vaccinale anti Covid-19. Dal 15 giugno svolgeranno l'attività di vaccinazione per i giovani, loro assistiti e non, di età tra i 12 e i 18 anni (88 mila in regione) negli hub e nelle sedi vaccinali del territorio, oltre che nei loro ambulatori medici. Verrà somministrato il siero Pfizer o altri vaccini che in futuro venissero autorizzati da Ema e Aifa per l'età pediatrica. Ad ora, sono 13.284 le prenotazioni effettuate in Liguria per questa fascia di età.
    Negli hub e nelle sedi vaccinali i pediatri avranno a disposizione da 1 a 4 postazioni e ciascuna prevede due turni di 4 ore, uno al mattino e uno al pomeriggio.
    "La battaglia contro il Covid si vince insieme - afferma il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti - Questo accordo garantirà alla campagna vaccinale ligure di fare un altro balzo in avanti, mettendo al sicuro anche i bambini e ragazzi dai 12 ai 18 anni e, quindi, anche le loro famiglie. L'obiettivo è completare il ciclo vaccinale per questa fascia di età prima dell'avvio del prossimo anno scolastico".
    Il pediatra procederà all'anamnesi o screening del paziente, all'acquisizione del consenso informato da parte dei genitori al momento della somministrazione, all'inoculazione del vaccino e al rilascio del certificato vaccinale. Sarà cura del pediatra l'aggiornamento, in tempo reale, dell'anagrafe vaccinale, avvalendosi della piattaforma messa a disposizione da Regione e Asl. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie