Crotone in caduta libera, la Sampdoria vince facile

Segna Quagliarella su ennesimo errore difensivo

(ANSA) - CROTONE, 21 APR - Continua a vincere la Sampdoria che, al di là del punteggio di misura, batte facilmente un Crotone sempre più vicino alla serie B e che continua a raccogliere record negativi: 80 reti subite, 25 sconfitte. Non basta la volontà di Cosmi che contro i liguri cambia tanto.
    Difesa e centrocampo inediti con il ritorno, dopo quattro mesi, dal primo minuto di Cigarini. Manca Ounas infortunatosi prima della gara e Messias torna in attacco con Simy. Ranieri conferma il rientro annunciato di Candreva ed in attacco si affida alla coppia tutta italiana Gabbiadini-Quagliarella con Balde che va in panchina. Il primo tempo è molto tattico con la partita che va avanti a sprazzi. La Samp cerca di sorprendere subito il Crotone e nei primi 7 minuti raccoglie due occasioni con Candreva al 2' e Quagliarella al 7'. Entrambe le conclusioni finiscono fuori. Trema invece la Sampdoria al minuto 8 quando Messias, servito a centro area dopo un contropiede di Reca, conclude di piatto costringendo Audero ad un difficile intervento a terra. Sarà l'unica parata di tutti i primi 45 minuti. La Samp soffre sulla fascia destra dove Candreva e Ferrari non riescono ad arginare Reca che al 19' offre un comodo pallone a Simy il cui tiro è debole e centrale. Il secondo tempo si mette subito bene per la Sampdoria grazie al solito errore individuale della difesa del Crotone con Luperto (stagione da dimenticare) che regala un pallone a Gabbiadini il quale con un cross al bacio sul secondo palo permette a Quagliarella di spingere in rete facilmente. La Sampdoria gestisce il gioco con un giro palla che manda a vuoto il Crotone che sembra uno sparring partner. All'11' Gabbiadini spreca l'occasione per il raddoppio tirando fuori. Poi è Cordaz a negare per due volte il gol a Quagliarella al 17 - parando di piede un rasoterra - ed al 25' deviando un tiro innescato da un errore di Messias. La squadra di Ranieri gioca in scioltezza e non si fa mai sorprendere dal Crotone che ci prova solo con tiri dalla distanza. Il pressing finale della squadra di casa in cerca del pareggio produce una buona occasione per Simiy a 3 minuti dalla fine, ma Audero è bravissima a deviare in angolo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia
        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie