Superlega: Toti, penalizza tifosi e cancella la storia

'Il calcio è meritocrazia, e deve andare avanti chi vince'

(ANSA) - GENOVA, 20 APR - "Il calcio è meritocrazia, chi vince sul campo deve andare avanti. Non so come andrà a finire la storia della Superlega ma la cosa certa è che penalizzerà solo i tifosi cancellando la nostra storia, fatta di passione e di amore per i colori". Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti via Facebook attacca il progetto della Superlega.
    "Il calcio è di chi lo ama e non di chi vuole guadagnare di più", aggiunge. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie