Covid:Genova,reading Castellitto per ricordare vittime virus

Sulla terrazza del Policlinico San Martino

(ANSA) - GENOVA, 27 FEB - Con l'esecuzione di 'Creuza de Ma' di Fabrizio De André si è concluso il reading di 'Una lezione da non dimenticare' dell'infettivologo genovese Matteo Bassetti. Il reading è stato fatto da Sergio Castellitto sulla terrazza panoramica del Padiglione Maragliano del Policlinico San Martino. I brani scelti sono stati quelli più emotivamente significativi del libro di Bassetti che riassume la lotta contro il Covid all'interno del Policlinico. Una battaglia combattuta da medici, infermieri, operatori sanitari giorno dopo giorno a partire dal 15 febbraio quando è arrivata in ospedale la prima paziente positiva al Covid. Il 'muro bianco' "simbolo dell'avanzata del nemico", le tante domande ancora senza risposta, il 'dream team' del professore rimasto nell'ospedale per giorni e giorni, la necessità di serrare i ranghi, le famiglie lontane, il dolore e la storia dei due giornalisti, Paolo Micai e Luca Stegani, ammalati insieme, ricoverati insieme, vicini di letto. "Quando Paolo è morto, Luca ha avuto una crisi respiratoria. E dopo 28 giorni di coma, si è svegliato e ha chiesto di lui". Intervallato da alcuni tra i più celebri brani di De André ('Amore che viene, amore che va', 'Marinella', 'Infanzia di Maria' 'Le nuvole') il racconto di tante vite sospese nel tentativo di vincere una guerra durissima. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie