In un libro le donne che hanno fatto grande la Oto Melara

La condizione femminile in fabbrica ai tempi della Grande Guerra

(ANSA) - GENOVA, 16 FEB - Venti donne che hanno fatto grande la storia di Oto Melara, la storica azienda del campo della difesa oggi del gruppo Leonardo. Sono raccontante in un libro presentato alla biblioteca Beghi della Spezia dall'associazione Museo della Melara. "Volti dal fondo. 20 voci di donne dall'archivio Storico Oto Melara" rappresenta il terzo volume dei Quaderni dell'associazione, un'iniziativa editoriale nata per valorizzare la storia dello stabilimento. Le vicende raccontate in questo lavoro sono tratte dai fascicoli individuali della serie archivistica del 'Personale' conservata in Oto Melara. Si tratta di 20 donne che lavorarono nell'azienda durante gli anni della Seconda Guerra Mondiale, che restituiscono uno spaccato della condizione femminile in fabbrica durante il conflitto, chiamate a sostituire gli uomini partiti per il fronte. Le testimonianze sono narrate in prima persona e attraverso un Qr Code è possibile ascoltare un documento sonoro con la lettura della storia della lavoratrice di un tempo attraverso la voce di una lavoratrice di oggi.
    "Il volume - dice il sindaco Pierluigi Peracchini - è una testimonianza molto importante perché ci permette di rivivere la storia dell'Oto Melara che è la storia della nostra città, della Spezia moderna, che ci ha fatto conoscere in Italia per le conquiste sociali e nel mondo per l'eccellenza tecnologica. Oto Melara è stata un modello di relazioni per tantissime imprese e associazioni". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia
        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie