Atalanta poco incisiva, resiste muro Genoa

Hateboer colpisce 'legno', Shomurodov gol resta in canna:è pari.

(ANSA) - BERGAMO, 17 GEN - Coraggioso per un tempo e barricadero nell'altro, il Genoa di Davide Ballardini strappa lo 0-0 in casa dell'Atalanta nella partita del cuore del tecnico della Dea Gian Piero Gasperini, ottenendo l'ottavo punto in cinque gare e frenando la corsa verso il vertice degli atalantini.
    Di Shomurodov le palle gol più nitide, mentre l'Atalanta recrimina sul legno colpito da Hateboer nella ripresa. Grifone attento e discretamente ficcante in avvio, con Pjaca a decentrarsi troppo senza incrociare il destro (2') e Shomurodov (8') impreciso nel mancino dal limite di prima intenzione sul pallone morbido del nuovo acquisto Strootman.
    I padroni di casa non vanno oltre la palla in mezzo su punizione dalla destra di Ilicic (13') sventata di pugno da Perin, rischiando sull'azione in ribaltamento che vede Pjaca rientrare sul destro senza impegnare Gollini oltre misura.
    Zapata ha l'occasione dall'area piccola sugli sviluppi del primo angolo di Malinovskyi, corretto di tacco da Gosens e poi da Djimsiti, ma non imprime potenza alla sua spaccata a tiro. Poi Gosens alla mezzora scioglie le briglie e serve ancora il colombiano che però si porta troppo verso il fondo e quindi non impensierisce Perin.
    Il forcing atalantino si arresta sull'imprecisione di Ilicic, che a 7'dalla pausa non fa scendere abbastanza il pallone sotto l'incrocio, sprecando l'appoggio di Hateboer. L'occasione più grossa, comunque, è degli ospiti con Shomurodov, al 40': servito dal rimpallo Zajc-Gosens, l'uzbeko trova la risposta di Gollini di piede. Se il primo tempo è chiuso dal muro di Criscito su Toloi, nella ripresa gli ospiti spezzettano il gioco chiudendo le linee di passaggio. Toloi (14') manda alle stelle lo scarico di Ilicic, ma è con Hateboer che la formazione di Gasperini va vicina al gol cogliendo il palo esterno senza sfruttare la torre di Djimsiti sul cross di Palomino. Poco oltre metà frazione c'è l'aggancio sospetto davanti al dischetto di Behrami a Miranchuk, al 28' la punizione alta di Muriel. I rossoblù sono rintanati a protezione della difesa ma rischiano di capitolare al 32': per fortuna di Ballardini, il tiro-cross di Gosens sull'uno-due con Muriel viene sventato in corner da Perin. Al 38' calcio franco da sinistra di Ilicic, Djimsiti di testa all'indietro e botta di De Roon che supera di poco la sbarra orizzontale. Ultimo brivido al 90', con Goldaniga che interviene per fermare la coppia russo-colombiana. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie