Natale: appello assessore Genova, compriamo sotto casa

Bordilli: Ricordiamoci delle difficoltà che vivono

 "Per questo Natale compriamo sempre più nei negozi sotto casa". E' l'appello dell'assessore al Commercio e all'Artigianato del Comune di Genova Paola Bordilli.
    Il richiamo arriva dopo quelli lanciati nei giorni scorsi dal sindaco di Bordighera Vittorio Ingenito e dal presidente dell'Ascom di Genova Paolo Odone: entrambi hanno chiesto un aiuto per i commercianti locali ed hanno criticato il commercio online.
    Bordilli si rivolge ai genovesi prendendo spunto dal contributo triplicato dal Comune per le luminarie di Natale, destinato ai Civ (centri integrati di via) appartenenti alle associazioni del commercio, e arrivato a 100 mila euro. "Essendo importantissimo garantire liquidità immediata ai Civ che, con fatica ed orgoglio, vogliono comunque contribuire a far sentire alla città il clima natalizio, abbiamo deciso che a ciascun Civ o mercato, per far fronte all'installazione delle luminarie, venga concessa una anticipazione, rispettivamente, di 1.000 e 500 euro. La parte restante dell'importo stanziato verrà messa a bando come gli anni passati su criteri di premialità". L'anticipo sarà liquidato già nel 2020.
    "Questo maggiore contributo - termina Bordilli - vuole essere anche il ringraziamento e la vicinanza dell'Amministrazione a tutti gli operatori economici che stanno lavorando in difficoltà per le norme anticovid: ricordiamolo e compriamo per questo Natale sempre più sotto casa!" (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie