Genova Blue District, nasce la casa dell'economia del mare

Bucci: "Qui troveremo strategie per il dopo pandemia"

(ANSA) - GENOVA, 19 NOV - "Ci sono settori che stanno soffrendo a causa della pandemia, dalla crociere alla merci, noi da Genova possiamo fare molto, possiamo elaborare quelle che saranno le strategie per la ripartenza, questo è il segreto di chi riesce a uscire meglio degli altri dalle crisi, prepararsi alla ripartenza e il Genova Blue District servirà anche a questo", così il sindaco di Genova Marco Bucci nel giorno dell'inaugurazione del nuovo spazio dedicato all'economia del mare. Il Genova Blue District nasce ai Magazzini dell'abbondanza su volontà del Comune di Genova insieme ad aziende del settore, Università e Cnr grazie a 400 mila euro da parte della fondazione Compagnia di San Paolo e della fondazione Carige. A questi fondi si aggiungerà nei primi mesi del 2021 un bando da parte del Comune di Genova per sostenere la creazione di start up e pmi sulla "blue economy". Non solo, il nuovo distretto si candida a ospitare la "casa delle tecnologie emergenti". "Siamo capofila del progetto lanciato dal Mise e che prevede la realizzazione di un hub per il trasferimento tecnologico alle imprese, in caso di aggiudicazione si tratta di 7 milioni di euro" ricorda Maurizio Maresca, assessore allo Sviluppo economico, portuale e logistico del Comune di Genova. Il Genova Blue District fungerà da polo di connessione tra aziende e ricercatori, tra istituzioni e professioni, un incubatore di start up e uno show room per le idee più innovative. Tra gli inquilini del nuovo centro anche il comitato organizzatore della tappa finale della regata Ocean Race. All'inaugurazione, in collegamento da Torino, anche Evelina Christillin, a capo della governance del grande evento. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie