Liguria

Carceri: Uil, 6 covid positivi a Genova Pontedecimo

Sindacato, fare tampone a tutti e stop colloqui in presenza

   Nel carcere di Pontedecimo a Genova sono saliti a 6 i detenuti positivi al covid. E sono positivi anche 3 agenti della penitenziaria, mentre altri 5 sono in domiciliazione fiduciaria. Lo dichiara Fabio Pagani, segretario Uil Polizia penitenziaria. "Dobbiamo evitare, a questo punto, che nel carcere genovese di Pontedecimo si rischi l'espansione del contagio da Covid-19 fra i ristretti e soprattutto fra il personale di polizia penitenziaria - afferma -. Occorre 'tamponare tutti', poliziotti e detenuti e dichiarare il 'coprifuoco', evitare qualsiasi forma di colloqui di presenza (avvocati, familiari, traduzioni), attivare tutte le procedure a distanza anche per udienze in Tribunale". A Pontedecimo ci sono 149 detenuti presenti 80 Uomini e 69 Donne e un centinaio di poliziotti penitenziari. "Non riusciamo a capire come mai ad oggi l'amministrazione penitenziaria non ha provveduto a sollecitare con urgenza l'Asl di competenza ad un celere intervento e per questo motivo stamani abbiamo scritto al presidente della Regione Toti (che ha mantenuto la delega per la Sanità) affinché si adoperi anche su una serie di ulteriori misure che riteniamo indispensabili: soprattutto immediati tamponi per tutti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia
        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie