Armati fanno irruzione in villetta e rapinano famiglia

Nel genovese, coppia e figlio 12enne poi chiusi in ripostiglio

Rapina in una villetta familiare ieri sera a Ronco Scrivia (Genova). Tre uomini camuffati e armati di pistole hanno fatto irruzione nell'abitazione di un artigiano e sotto minaccia si sono fatti consegnare 4.500 euro in contanti.
    Con l'uomo erano in casa la moglie e il figlio di 12 anni e mentre stavano guardando la televisione si sono visti piombare in sala i tre rapinatori. Uno di questi ha detto ai tre di stare immobili e di consegnare i soldi. L'artigiano ha dato tutto quello che aveva. A quel punto la famiglia è stata chiusa in una stanza senza finestre e i tre sono scappati. L'uomo è riuscito ad aprire la porta dopo circa 10 minuti e ha chiamato i carabinieri.
    Dai primi rilievi, i ladri avrebbero forzato una porta finestra e sarebbero piombati in casa da lì. L'ipotesi è che un quarto uomo li attendesse in macchina fuori dalla villetta. I militari hanno acquisito le immagini della zona per provare a ricostruite eventuali spostamenti sospetti. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie