Crociere: Costa riparte anche da Genova

Liguria capitale mondiale della ripartenza

(ANSA) - GENOVA, 19 SET - Costa Diadema parte da Genova con 500 ospiti a bordo, segnando la ripartenza delle crociere in Liguria e nel Mediterraneo occidentale di Costa Crociere. E' la seconda nave del gruppo a riprendere il mare, (dopo Costa Deliziosa a Trieste) e in Liguria seguiranno Costa Smeralda da Savona il 10 ottobre e il 27 dicembre Costa Firenze che farà scalo a Genova e La Spezia. La Liguria, da cui era già partita pure la prima nave di Msc crociere dopo il lockdown, diventa così la "capitale" del ritorno delle crociere, anche a livello mondiale, visto che l'Italia sta facendo da apripista. " L'Italia è il primo e l'unico Paese nel mondo in cui le crociere sono ripartite - sottolinea Michael Thamm, ceo di Costa group e Carnival Asia -. Ieri anche il Giappone ha dato il via libera al ritorno delle crociere con un protocollo che è molto simile a quello italiano: l'Italia sta facendo da esempio per tanti altri Paesi". Da oggi sino alla fine della stagione invernale 2020/21 Costa effettuerà in Liguria 80 scali. Dal 10 ottobre Savona sarà porto di partenza dell'ammiraglia Costa Smeralda e da novembre anche Costa Diadema si sposterà a Savona.
    Costa Firenze, in costruzione alla Fincantieri di Marghera, debutterà invece il 27 dicembre e scalerà a Genova e La Spezia tutte le settimane. Inoltre dal 22 ottobre a metà dicembre, a La Spezia arriverà anche AIDAblu di AIDA Cruises, marchio tedesco del gruppo. Finora passeggeri e itinerari sono rigorosamente italiani. Ma dal 27 settembre le crociere saranno aperte a tutti i cittadini europei residenti nei Paesi indicati nell'ultimo Dpcm. "La ripartenza delle nostre navi sta avvenendo in modo graduale e responsabile, con protocolli di sicurezza senza eguali nel settore del turismo. I primi riscontri che stiamo ricevendo dagli ospiti sono incoraggianti" completa Thamm che parla di "responsabilità di trasformare la situazione che stiamo vivendo in un'opportunità" per tornare più forti di prima partendo dalla Liguria lavorando su quattro temi: infrastrutture moderne, come i nuovi terminal di Genova e La Spezia; innovazione sostenibile, con progetti per ridurre l'impatto delle navi; miglioramento delle attività turistiche e sostegno ai bisogni sociali della comunità. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie