Liguria

Morte Martina Rossi: contro assoluzioni presidio a Genova

Donne con striscioni davanti al tribunale

(ANSA) - GENOVA, 26 GIU - "Siamo il grido altissimo e feroce di tutte quelle donne che non hanno voce" scandiscono le donne del collettivo femminista 'Non una di meno' che hanno manifestato davanti al tribunale di Genova. Si sono unite reggendo uno striscione fatto con le pagine di giornale per chiedere "Verità per Martina, giustizia per tutte". Il riferimento è a Martina Rossi, la ventenne genovese precipitata da un balcone di un hotel di Palma di Maiorca nell'agosto 2011.
    In primo grado due giovani di Arezzo erano stati condannati per tentata violenza sessuale e morte come conseguenza di altro reato, ma la corte di appello di Firenze ha recentemente ribaltato la sentenza assolvendoli, nonostante il sostituto procuratore generale avesse chiesto tre anni, la pena massima.
    Nei mesi precedenti era caduto il prescrizione il secondo reato "Oggi siamo in piazza per ricordare Martina e tutte quelle donne che subiscono violenza e non vengono credute - spiega Simona Pittaluga del collettivo 'Non una di meno' - che in questo modo subiscono una seconda violenza quella dei tribunali.
    Purtroppo Martina non è nemmeno più qui per raccontarla".
    Analoghe manifestazioni per Martina si sono svolte davanti al tribunale di Imperia e di Firenze. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie