Liguria

Detenuto ferisce agente con una lametta

Sappe, alla Spezia situazione difficile, dateci il teaser

Un detenuto nel carcere della Spezia, condannato per omicidio, ha ferito a colpi di lametta un agente della Penitenziaria. Ne dà notizia il sindacato Sappe della Liguria. Secondo quanto riferito dal segretario regionale Lorenzo, il poliziotto è intervenuto in difesa del medico del carcere aggredito dal detenuto che voleva una cura diversa da quella somministrata. Il detenuto ha sputato la lametta che aveva in bocca e ha tentato di ferire il medico ma il poliziotto ha fatto scudo e è rimasto ferito alla testa e a un braccio.
    "La realtà delle carceri liguri è ogni giorno più drammatica - scrive Lorenzo - e il carcere di Spezia si contraddistingue per il 70% di detenuti sottoposti a terapia farmacologica". Il sindacato chiede "strumenti adeguati per proteggersi e evitare danni ad altri. Utile sarebbe il teaser che, in questo caso, avrebbe immobilizzato il detenuto". Secondo il Sappe, dall'inizio dell'anno la Penitenziaria di Spezia ha fronteggiato 3 aggressioni tra detenuti, 2 aggressioni al personale e 2 incendi in cella. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie