Liguria

Vince un Picasso a lotteria, 'non so cosa ne farò'

Parla la fortunata 58enne,'certo non lo posso appendere in casa'

"Cosa ne farò del Picasso? Non lo so, ci devo pensare, anche perché non sono del ramo. Senz'altro non lo posso appendere in casa, secondo me le opere d'arte vanno esposte, non rinchiuse". A parlare è Claudia Borgogno, 58 anni, da trentotto segretaria di uno studio di commercialista di Ventimiglia, che ieri ha avuto la fortuna di aggiudicarsi un quadro di Picasso del valore di un milione di euro, grazie a una lotteria di beneficienza promossa dalla casa d'aste Christie per partecipare alla quale, il figlio Lorenzo Naso, 25 anni, iscritto a una master in Economia alla Sorbona di Parigi, le ha acquistato come regalo di Natale un biglietto del valore di 100 euro. "Ho visto la pubblicità, mi sembrava una bella iniziativa e ho deciso di acquistare un biglietto - afferma il figlio -. Ne ho preso uno inizialmente per me, poi ho pensato che potesse essere un bel regalo di Natale e ne ho comprato uno anche per mia mamma". Il quadro è una preziosa pittura a olio di Picasso del 1921 dal titolo 'Natura Morta', firmata e datata dall'artista, valutata oltre un milione di euro. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie