Liguria
  • Toti, Liguria riparte riapriamo tutto anche palestre e piscine

Toti, Liguria riparte riapriamo tutto anche palestre e piscine

Rispettare il distanziamento di un metro e usare mascherina

 "Da domani in Liguria torna libera la circolazione dei cittadini in tutto il territorio regionale senza autocertficazione verso qualsiasi proprietà, si può incontrare parenti, amici, conoscenti e fidanzati, lo si può fare con l'uso costante della mascherina e il distanziamento sociale di un metro". Lo dichiara il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti illustrando la nuova ordinanza. "Il distanziamento sociale di un metro va usato per tutto. Lo abbiamo scelto per non trasformare l'epidemia Covid-19 in un corso per geometri, anche se il virus è ancora tra noi e dobbiamo combatterlo". Riaprono bar, negozi, stabilimenti balneari, spiagge.

"Da domani in Liguria riaprono parchi, ville, giardini, musei, tutto il settore commerciale, la ristorazione, tutti gli esercizi di somministrazione cibi e bevande, i parrucchieri ed estetisti, piscine e palestre", aggiunge Toti, specificando che non ha ancora firmato l'ordinanza in attesa della pubblicazione del Dpcm del premier Giuseppe Conte atteso dalla Regioni nelle prossime ore. "Riaprono le spiagge libere e le spiagge libere attrezzate, che saranno oggetto di ordinanze dei Comuni, domani è previsto un incontro con Anci sul tema. Riaprono le strutture ricettive, le piscine e palestre, tutte con le regole chiare e precise approvate dalla Conferenza delle Regioni, solo le scuole guida riapriranno dal 20 maggio in attesa delle linee guida del Mit"

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie