Sospetto traffico di armi, arrestato comandante nave

Il cargo è sotto sequestro a Genova

 E' stato arrestato il comandante del cargo libanese Bana che dal 3 febbraio è sotto sequestro nel porto di Genova per sospetto traffico di armi dalla Turchia alla Libia. L'arresto è scattato per Jouseff Tartoussi, 55 anni, libanese. E' accusato di traffico internazionale di armi.
    L'inchiesta della procura genovese è partita dalle dichiarazioni di un ufficiale del cargo che ha detto di aver visto cingolati e armi nella stiva sorvegliati da militari turchi. Il marittimo sotto protezione. L'ufficiale è stato sentito più volte dagli investigatori. L'uomo ha detto che il cargo avrebbe trasportato mezzi più dotati di radar e jeep con cannoni anticarro, ma anche mitra, cannoni e razzi. Il carico degli armamenti, in violazione del cessate il fuoco, sarebbe stato fatto nel porto turco di Mersin. Il marittimo ha svelato che i militari turchi avrebbero detto all'equipaggio di mentire sulla sosta in Libia: quello scalo, gli sarebbe stato "suggerito", era dovuto a un'avaria.I viaggi del cargo sarebbero stati almeno tre.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie