Liguria

Genova taglia le tasse ai commercianti che investono

Trecentomila euro, esclusi sexy shop e chi vende derivati canapa

(ANSA) - GENOVA, 30 DIC - Contributi economici pari a 12 mesi di imposte comunali per commercianti e artigiani che hanno investito nel 2019 o investiranno nel 2020 nella propria attività per migliorarla o ampliarla. E' una misura contenuta in un bando dell'Assessorato al commercio e artigianato che così intende incentivare le attività che costituiscono il tessuto commerciale e artigianale della città, in particolare micro e piccole imprese. Il finanziamento ammonta a 300 mila euro.
    "Abbiamo voluto sostenere chi investire nella nostra città - sottolinea l'assessore Paola Bordilli -. Un riconoscimento a chi svolge anche un presidio del territorio. Riteniamo che l'apertura di nuovi esercizi, l'ampliamento e il miglioramento delle attività compresi anche gli ambulanti, siano meritevoli di sostegno". Le somme saranno pari alla totalità dei tributi, canoni o tariffe comunali corrisposti. Escluse sale da gioco, compro oro, centri massaggi, sexy shop, money transfer, internet point, vendita di derivati della canapa e distributori automatici.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie