Liguria

Pugni e spray al peperoncino per rapinare

I colpi commessi la notte di Halloween nel centro storico

 Gli agenti del commissariato centro hanno arrestato due uomini di 25 e 19 anni, di origini marocchine, soprannominati 'i rapinatori di Halloween'. Il primo colpo è stato messo a segno in via dei Giustiniani dove il dipendente di un locale della zona è stato aggredito a cazzotti e poi rapinato del cellulare. L'altro episodio invece vicino piazza San Bernardo dove un uomo di 30 anni è stato rapinato dello smartphone dopo essere stato aggredito con una bomboletta di spray urticante. Qualche ora dopo la commissione dei reati, i poliziotti del Commissariato avevano fermato i due giovani che avevano ancora i telefoni appena rubati. Qualche giorno dopo, uno dei due si è presentato al commissariato per giustificare il possesso dello smartphone. Agli agenti ha raccontato di essere stato rapinato anche lui e che aveva comprato il nuovo cellulare da un ricettatore dei vicoli ma, visto che le telecamere e i testimoni hanno dimostrato che lui e il complice erano gli autori delle rapine, è stato arrestato.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    MyWay Autostrade per l'Italia
    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie