Liguria

Cisterna cloroformio mette ancora paura

Dopo un anno è in stazione a S. Margherita controllata a vista

A quasi un anno dal deragliamento di un treno merci con un carico di cloroformio, che mise in allarme gli abitanti di Rapallo, un vagone cisterna è ancora sotto sequestro nella vicina stazione di S. Margherita Ligure e mette paura agli abitanti delle case vicine. Per scongiurare pericoli, da 12 mesi la cisterna è presidiata 24 ore al giorno da guardie giurate. Il vagone è di proprietà della Captrain, che fa capo alla francese Sncf, e il 25 ottobre era in viaggio da Rosignano Solvay (Livorno) ad Alessandria. Il treno sviò e si fermò a Rapallo con le case a pochi metri dai binari. I vigili del fuoco scongiurarono la fuoriuscita del carico. Per Ferrovie manca l'autorizzazione della Procura per spostare la cisterna. Il carico è stato portato via ma il serbatoio è rimasto ed è controllato a vista per il rischio di un eventuale residuo di cloroformio. La Procura ha indagato una decina di persone. E' pronta al dissequestro ma manca un accordo sulle modalità di spostamento tra Fs e proprietari.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie