Liguria

Sanità: persi 1700 posti in 10 anni

L'80% negli ultimi 4. Viale: autorizzate 871 assunzioni

 La sanità ligure ha perso 1.700 posti di lavoro negli ultimi dieci anni, di cui l'80% negli ultimi quattro anni. Lo denunciano i gruppi Pd e Rete a Sinistra-LiberaMente Liguria in Consiglio regionale al termine dell'audizione in conferenza dei capigruppo della Funzione Pubblica Cgil Liguria. Il quadro emerso è drammatico - commenta il Pd - la trafila per arrivare alle assunzioni in Regione Liguria dopo la cura Toti-Viale è a dir poco farraginosa e inconcludente". "Il declino del sistema sembra studiato apposta per favorire l'aggressione da parte del privato", sostiene il capogruppo Gianni Pastorino. Secondo la Cgil per rispettare le piante organiche attuali alla sanità ligure mancherebbero circa 600 infermieri e 250 medici. Annunciato un Consiglio regionale straordinario monotematico sul tema e la convocazione entro 15 giorni di una commissione specifica. L'assessore alla Sanità Viale replica: "Su 113 richieste di assunzioni 871 sono state già autorizzate".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia
        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie