Muretti a secco contro 'climate change'

Progetto Stonewallsforlife, finanziato dalla Ue

(ANSA) - LA SPEZIA, 31 MAG - Combattere cause ed effetti dei cambiamenti climatici costruendo nuovi muretti a secco: è la sfida che parte dal Parco delle Cinque Terre (La Spezia) dove nei prossimi 5 anni saranno recuperati sei ettari dei caratteristici terrazzamenti. L'ente è capofila del progetto Stonewallsforlife, arrivato secondo in tutta Europa, finanziato dall'Unione Europea attraverso il programma Life per oltre 2 milioni di euro, con un cofinanziamento di quasi un milione. I muretti a secco realizzati concorreranno al recupero del territorio e così all'agricoltura sostenibile, ma realizzati a monte di Manarola, e poi di Monterosso e Vernazza, concorreranno anche a combattere il rischio idrogeologico. "Tra le altre cose il progetto prevede l'avvio di corsi di formazione, un monitoraggio scientifico delle aree di progetto e lo sviluppo di una strategia per replicare l'esperienza in altri contesti europei come il Parc del Garraf nella provincia di Barcellona" ha spiegato il direttore del Parco Patrizio Scarpellini.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie