Mareggiata: Sib, con la Bolkestein impossibile ricostruire

Le concessioni scadono tra due anni, possiamo spendere 100 mila euro?

 Il prolungamento delle concessioni demaniali marittime dei balneari liguri oltre il 2020 con un decreto del Governo, misure di credito agevolato, aiuti economici e lo snellimento della burocrazia per ricostruire da parte della Regione. Sono le richieste avanzate dai balneari liguri all'assessore regionale al Demanio Marco Scajola e al presidente della Regione Giovanni Toti in un incontro convocato per fare il punto sulla mareggiata che ha colpito la Liguria il 29 ottobre. "In Liguria ci sono circa 1.350 stabilimenti balneari, di cui 300 hanno subito gravi danni, 200 importanti e 150 più lievi. La prima stima ammonta a circa cento milioni - commenta il presidente del sindacato Sib Enrico Schiappapietra -. Le nostre concessioni scadono nel 2020, è impossibile chiederci di investire cento, duecento o trecentomila euro per soli due anni di concessione. Non chiediamo soldi, chiediamo tempo, se un Governo non è in grado di darci tempo, prende una grandissima cantonata".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


MyWay Autostrade per l'Italia
Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie