Liguria

Doria, non mi ricandido né mi dimetto

Nota in serata dopo giunta su bocciatura Amiu-Iren

 Il sindaco di Genova Marco Doria, non presenterà la propria candidatura alle prossime amministrative di maggio né intende dimettersi. Lo ha annunciato lo stesso Doria con una nota al termine della riunione di giunta convocata dopo la bocciatura della delibera di aggregazione societaria tra la partecipata Amiu e Iren Ambiente. "Ho svolto il mio ruolo di sindaco per spirito di servizio - ha detto Doria -. Non intendo ricandidarmi ma con immutata passione non intendo sottrarmi all'impegno per costruire per Genova un credibile schieramento di centrosinistra aperto alla società civile".
    Doria ha poi detto che "per una assunzione di responsabilità nei confronti della città", è necessario "lo stesso spirito di servizio da parte di soggetti politici, della società civile e di quei consiglieri comunali che non intendono seguire la contrapposizione politica. Questa condivisione deve essere tale da giustificare l'opportunità di un'azione amministrativa rigorosa non delegata a un commissario".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


MyWay Autostrade per l'Italia
Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie