Liguria

Incendio su yacht, 3 morti a Loano

E' successo nel Savonese. Vittime tedesche. Un sopravvissuto

Tre persone sono morte nell'incendio di una imbarcazione a Loano. E' avvenuto questa mattina. La barca era ormeggiata nel porticciolo: a bordo quattro persone: due uomini e due donne. Sul posto vigili del fuoco, 118 e capitaneria di porto che sono riusciti a salvare solo una persona. Le vittime sono tedesche.

Sono stati recuperati i corpi delle tre persone morte nell'incendio avvenuto stamani sullo yacht Southern Confort, all'interno della Marina di Loano (Savona). Le salme son state estratte dalla cabina di prua e devono ancora essere identificate. In questo momento sul posto è arrivata la gru e sono in corso le operazioni di recupero dello scafo che verrà portato in secca per le indagini sulle cause del rogo. La magistratura ha acquisito le immagini dell'impianto di videosorveglianza del porticciolo. Nel frattempo il magistrato Massimiliano Bolla ha terminato di ascoltare la donna tedesca di 52 anni unica superstite dell'incendio: la donna ha raccontato di essere stata svegliata dalle grida del cognato e di essere riuscita a uscire dalla cabina attraverso un oblò passauomo. 

La persona salvata è una donna di 51 anni che è riuscita a tuffarsi in acqua. Le fiamme avrebbero impedito agli altri di uscire dalle cabine, rendendo inutile ogni tentativo di salvarli. Le vittime sono la sorella della sopravvissuta e i compagni delle donne. I soccorritori hanno tentato in ogni modo di estrarre le persone dall'imbarcazione, anche provando a tagliare lo scafo. Le vittime sono rimaste intrappolate nella cabina di prua.

I vigili del fuoco, vista l'intensità del rogo, sono intervenuti anche con il carro autoprotettori per la riserva d'aria e con una autobotte. L'incendio si è sviluppato intorno alle 6. L'imbarcazione andata a fuoco è uno yacht Maiora di 22 metri, denominato Southern Confort, e batte bandiera tedesca. L'imbarcazione faceva scalo nel porto turistico di Marina di Loano da un anno.

Indagini per omicidio e incendio colposi  - Sull'incendio che questa notte ha ucciso tre dei quattro occupanti del Southern Confort, uno yacht da 22 metri ormeggiato all'interno della Marina di Loano (Savona), verrà aperto un fascicolo per incendio colposo e omicidio colposo. Lo ha detto il sostituto procuratore Massimiliano Bolla, che provvederà anche a ascoltare la tedesca di 51 anni, unica sopravvissuta alla tragedia. "Al momento è molto difficile capire di più - ha detto il magistrato -, perché il relitto sta ancora bruciando e sta parzialmente affondando. La Guardia Costiera, i vigili del fuoco e i carabinieri sono tutti impegnati a eseguire i primi accertamenti tecnici e capire le cause dell'incendio. Sarà necessario eseguire accertamenti molto mirati e specifici".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


MyWay Autostrade per l'Italia

Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere


Modifica consenso Cookie