Gaslini vola in Cina per bimbo gravissimo e lo porta a Genova

Figlio di italiani a Shanghai. Operazione sotto l'egida Farnesina e Aeronautica

 Da Genova alla Cina e ritorno in 26 ore: sotto l'egida del Ministero degli Esteri e dell'Aeronautica Militare un'equipe della Patologia Neonatale dell'Istituto Gaslini è andata a prendere, con un Falcon 900 messo a disposizione con la regia della Farnesina e della Cooperazione Internazionale, un neonato figlio di italiani in gravissime condizioni. Affetto da una grave e rarissima patologia neonatale, il piccolo era stato dichiarato incurabile dai medici cinesi. La missione è stata estremamente complessa, in particolare per la necessità di ventilazione meccanica continua.
    Una missione "eccezionale, compiuta in una manciata di ore - ha detto il direttore sanitario del Gaslini Silvio Del Buono -. Le condizioni cliniche del piccolo sono ancora molto delicate ma siamo orgogliosi di essere riusciti a riportarlo a casa per offrirgli le migliori cure di un ospedale pediatrico Irccs dove i professionisti di tutte le diverse branche specialistiche pediatriche sono al suo servizio per ridargli una speranza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


MyWay Autostrade per l'Italia
Vai al Canale: ANSA2030



Modifica consenso Cookie