Liguria

Sversamento greggio: sopralluogo pm su luogo incidente

Primi rilievi su frana in prossimità conduttura

(ANSA) - GENOVA, 21 APR - Lungo sopralluogo questa mattina da parte del sostituto procuratore Walter Cotugno, che indaga per disastro ambientale colposo, sul luogo in cui è esploso il tubo dell'oleodotto della Iplom riversando nel torrente Polcevera circa 600 metri cubi di greggio. Il pm, con la squadra di polizia giudiziaria dell'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente ligure, ha controllato anche la prima parte della conduttura che da Multedo arriva a Fegino e nella sede della Iplom, compresi i depositi della società. I tecnici Arpal, sempre stamani, hanno effettuato le misurazioni con un laser scanner lungo il fianco della collina. Le misurazioni serviranno per quantificare quanta terra è stata smossa e se la frana sia avvenuta prima dell'incidente o se sia stata causata dall'esplosione. Nel pomeriggio intanto la squadra di pg ha iniziato a sentire le prime persone informate dei fatti, tecnici e operai tra quelli presenti domenica sera. Al vaglio degli inquirenti la manutenzione della conduttura, la frana che potrebbe avere causato la rottura del tubo o anche l'errore umano. Dopo i primi rilievi, il pm potrebbe nominare un collegio peritale composto da un geologo e due ingegneri esperti in materiali e in impianti.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


MyWay Autostrade per l'Italia
Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie