Liguria

Morto operaio ferito in Fincantieri

Dalla Spezia è stato portato a Genova in gravi condizioni

(ANSA) - LA SPEZIA, 5 MAG - E' morto al pronto soccorso dell'ospedale San Martino di Genova, dove era arrivato a bordo dell'elicottero Drago dei Vigili del Fuoco, l'operaio rimasto ferito stamani in un incidente accaduto mentre lavorava a un impianto di aria compressa su una nave della Marina militare presso lo stabilimento Fincantieri del Muggiano. L'uomo, un italiano di 43 anni, del quale ancora non sono state rese note le generalità, aveva riportato lo sfondamento della scatola cranica e un trauma facciale.

Si chiamava Luciano Stiffi, era originario di Ameglia (La Spezia) ed aveva 43 anni, l'operaio morto nell'incidente avvenuto all'interno del cantiere Fincantieri di Muggiano. Stiffi è stato colpito da un tubo ed ha riportato la frattura della scatola cranica. Arrivato al pronto soccorso dell'ospedale San Martino con l'elicottero in condizioni disperate è morto poco dopo per un arresto cardiaco nelle salette di rianimazione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


MyWay Autostrade per l'Italia
Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie