Italia solidale, si dona sangue, si raccolgono fondi e si aprono le case

Oltre 100 alloggi da host Airbnb, il pronto disastri nato spontaneamente in Usa.

  • Alcune abitazioni messe a disposizione dalla comunità Airbnb per gli sfollati
  • Una delle abitazioni messe a disposizione dalla comunità Airbnb per gli sfollati
  • Airbnb

I volontari da tutta Italia arrivati in collegamento con la Protezione Civile, le file per la donazione di sangue (1000 solo dal Lazio il primo giorno), parrocchie mobilitate, concerti di beneficenza che si stanno organizzando, la pasta amatriciana nei menu di tutto il mondo con due euro di donazione. Gli italiani si mobilitano da tutte le regioni e c'è chi apre le proprie porte di casa per accogliere gli sfollati. 

Circa 100 alloggi disponibili finora ed il numero cresce ogni giorno per le persone rimaste senza abitazione a causa del sisma. ''La comunità di Airbnb - la piattaforma internazionale che mette in contatto ospiti e proprietari per un'esperienza diversa di soggiorno 'come a casa propria' - sta rispondendo calorosamente e generosamente, come del resto aveva già fatto in passato in Italia, ad esempio per l'alluvione in Sardegna'', dice la responsabile relazioni esterne Federica Calcaterra.
    ''In tanti stanno mettendo a disposizione gratuitamente la loro abitazione, noi non percepiamo ovviamente nulla ma anzi assicuriamo la stessa copertura assicurativa'', aggiunge. La disponibilità sta arrivando non solo da zone limitrofe ma anche da molto più lontano, come Milano, ''ma i più generosi ad ospitare sono in Abruzzo nella zona dell'Aquila''.
    Airbnb che si è attivata ora per il terremoto lo aveva già fatto altre volte in passato, a cominciare dal 2012 quando spontaneamente in America per gli sfollati dell'uragano Sandy furono offerte le abitazioni. ''45 volte in tutto - conclude Calcaterra - e con precedenti italiani. In situazioni di emergenza ormai sappiamo come fare: informiamo la Protezione Civile dell'iniziativa e diamo ai nostri associati copertura oltre a tutti i contatti utili''.

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>