Architettura Vegetale, la Green Utopia di Piazza Portello

Nella zona milanese dell'Alfa romeo, sculture vegetali e terra cruda per una 'rinaturalizzazione'

  • Terra Verde, le sculture vegetali Il seme della vita. Installazioni a Milano per la Green Utopia di Maurizio Corrado, una piccola città utopica di 2000 metri quadri costruita con esempi reali di architettura vegetale
  • Terra Verde, le sculture vegetali Il seme della vita. Installazioni a Milano per la Green Utopia di Maurizio Corrado, una piccola città utopica di 2000 metri quadri costruita con esempi reali di architettura vegetale
  • Terra Verde, le sculture vegetali Il seme della vita. Installazioni a Milano per la Green Utopia di Maurizio Corrado, una piccola città utopica di 2000 metri quadri costruita con esempi reali di architettura vegetale
  • Terra Verde, le sculture vegetali Il seme della vita. Installazioni a Milano per la Green Utopia di Maurizio Corrado, una piccola città utopica di 2000 metri quadri costruita con esempi reali di architettura vegetale
  • Terra Verde, le sculture vegetali Il seme della vita. Installazioni a Milano per la Green Utopia di Maurizio Corrado, una piccola città utopica di 2000 metri quadri costruita con esempi reali di architettura vegetale
  • Terra Verde, le sculture vegetali Il seme della vita. Installazioni a Milano per la Green Utopia di Maurizio Corrado, una piccola città utopica di 2000 metri quadri costruita con esempi reali di architettura vegetale
  • Terra Verde, le sculture vegetali Il seme della vita. Installazioni a Milano per la Green Utopia di Maurizio Corrado, una piccola città utopica di 2000 metri quadri costruita con esempi reali di architettura vegetale
  • Terra Verde, le sculture vegetali Il seme della vita. Installazioni a Milano per la Green Utopia di Maurizio Corrado, una piccola città utopica di 2000 metri quadri costruita con esempi reali di architettura vegetale
  • Terra Verde, le sculture vegetali Il seme della vita. Installazioni a Milano per la Green Utopia di Maurizio Corrado, una piccola città utopica di 2000 metri quadri costruita con esempi reali di architettura vegetale
  • Terra Verde, le sculture vegetali Il seme della vita. Installazioni a Milano per la Green Utopia di Maurizio Corrado, una piccola città utopica di 2000 metri quadri costruita con esempi reali di architettura vegetale
  • Terra Verde, le sculture vegetali Il seme della vita. Installazioni a Milano per la Green Utopia di Maurizio Corrado, una piccola città utopica di 2000 metri quadri costruita con esempi reali di architettura vegetale
  • Terra Verde, le sculture vegetali Il seme della vita. Installazioni a Milano per la Green Utopia di Maurizio Corrado, una piccola città utopica di 2000 metri quadri costruita con esempi reali di architettura vegetale
  • Terra Verde, le sculture vegetali Il seme della vita. Installazioni a Milano per la Green Utopia di Maurizio Corrado, una piccola città utopica di 2000 metri quadri costruita con esempi reali di architettura vegetale

(ANSA) Green Utopia, il sogno di una città moderna in sintonia con la natura. Ci prova nell’area milanese storicamente occupata dall’Alfa Romeo, Piazza Portello, uno dei maggiori esperti italiani del rapporto fra piante, architettura e design, Maurizio Corrado, con la sua piccola città utopica di duemila di duemila metri quadri costruita con esempi reali di architettura vegetale, che dall’8 al 13 aprile occuperà gli spazi della Fabbrica del Vapore per esporre le risposte più innovative e concrete alle esigenze di sostenibilità contemporanea nell’architettura e nel design.

La mostra a cielo aperto riguarda “Il Seme della Vita” ed è dedicata al tema della nutrizione e della natura: la terra e la sua energia vitale, reinterpretati e trasformati grazie alla mediazione della creatività, dell’arte e dell’innovazione, rinascono sotto una nuova forma, dando vita ad una suggestione, un incrocio tra realtà naturale e mondo fantastico. Sono sette sculture vegetali, in collaborazione con la Scuola Internazionale di Arte e Tecnica Floreale Laboratorio Idee: sette installazioni artistiche raffiguranti grandi frutti, costruiti esclusivamente con elementi vegetali, che esalteranno materiali apparentemente poveri, trasformandoli in vere e proprie opere d’arte floreali contemporanee. Inoltre, Piazza Portello mette in mostra per tutto il periodo primaverile, l’installazione “Terra Verde” realizzata a cura di Corrado con Andrea Facchi e Geologika Collettiva, in collaborazione con Cesare Castelli e Milano Makers: gli elementi primari della natura si modulano creando un paesaggio inedito e organico, in cui le piante si integrano agli oggetti di design realizzati interamente in terra cruda, al fine di creare un ambiente da vivere in sintonia con la sua armoniosa semplicità.

Tutta l'area si trasforma così in un museo all’aria aperta in cui creatività, arte e natura si fondono trasformando il complesso urbano in un luogo d’incontro e di scambio reciproco di opinioni in merito all’energia vitale della natura e all’arte che ne può derivare. Una “rinaturalizzazione” degli ambienti circostanti, al fine di trovare anche nel design e nell’arte, strumenti utili alla diffusione dell’idea di sostenibilità e di benessere, cancellando il confine tra naturale e costruito.

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>