Moda: Coltorti sperimenta a Jesi prima boutique 'Phygital'

Innovazione retail in uno spazio tra mondo fisico e digitale

(ANSA) - ANCONA, 28 MAR - Ottanta anni di storia, tre generazioni di imprenditori, sei boutique, di cui una a Miami; 110 brand in portfolio, 100 dipendenti e 44 milioni di fatturato. Sono i numeri di Coltorti, tra i maggiori retailer multibrand italiani nel settore fashion di lusso, con sede a Jesi (Ancona). E proprio da qui l'azienda parte con la trasformazione della storica boutique nel primo 'Phygital concept lab', uno spazio di interazione tra mondo fisico e digitale. "Nel sistema moda gli scenari mutano con estrema rapidità - dice il direttore Maurizio Coltorti -, occorre sfruttare spazi non convenzionali, cavalcando nuovi trend e opportunità. I consumatori cercano nuovi stimoli, un coinvolgimento attivo, un'esperienza. Il nuovo spazio sarà contaminato da tecnologia digitale a supporto della vendita e aiuterà il personale a perfezionare l'esperienza d'acquisto attraverso applicazioni mobile e tools multimediali. Si lavorerà inizialmente su appuntamento con allestimenti personalizzati".

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>