Tubi di schiuma, barre in gel, bici reclinate, i nuovi attrezzi per il fitness 2015

Il corso più in voga in Usa è il barre assets, danza classica+pilates+stretching. Per i bimbi arriva lo zumba kids

  • Fitness industry technology 2015
  • Fitness industry technology 2015
  • Fitness industry technology 2015
  • Fitness industry technology 2015
  • Fitness industry technology 2015
  • Fitness industry technology 2015
  • Fitness industry technology 2015
  • Fitness industry technology 2015
  • Fitness industry technology 2015
  • Fitness industry technology 2015
  • Fitness industry technology 2015
  • Fitness industry technology 2015

(di Agnese Ferrara)

   (ANSA) –  Cuffie contro il mal di testa, tapis roulant che fanno da centrali elettriche fornendo energia a tutto il club, speciali cyclette dimagranti, copertoni di camion da trascinare. E poi la sbarra prestata dalle sale di danza classica e lo zumba a misura di neonato. Le novità del fitness, anticipate nella photogallery, sono state appena presentate dalla Fitness industry technology statunitense per l’International Health, Racquet & Sportsclub Association (Ihrsa). Col nuovo anno step, tappetini e pesi per la ginnastica finiranno in cantina, soppiantati da tubi di schiuma dotati di elastici da tirare e da barre in gel o in poliuretano sa maneggiare con più facilità anche dai più anziani. I body builder alzeranno, trascineranno e spingeranno speciali copertoni di tir dotati di maniglie al posto dei bilancieri. Le biciclette da spinning evolvono in trattamenti beauty e, avvolte in speciali scocche a forma di uovo piene di acqua, con raggi infrarossi e pompe aspiranti, promettono di far dimagrire e levare la cellulite mentre si pedala. Le classiche cyclette saranno sostituite dalle ‘recumbent-bikes’ (biciclette reclinate) con sella, pedali e schienale orizzontali per pedalare da sdraiati e preservare la schiena e il collo. Evoluti anche i vogatori che diventano oggetti di design ad alta tecnologia, con collegamenti wireless e chiavette usb per caricare sul tablet i singoli allenamenti.

Nuove le ‘scale mobili’ elettroniche per fare step , i trampolini singoli e le tavole oscillanti dotate di binari per sciare sul posto e in tutte le direzioni. L’invenzione dei tappeti per correre che caricano gli altri macchinari e danno perfino energia elettrica a tutto il club è invece frutto di un progetto della italiana Technogym, realizzato con la Loughborough University Sports Technology Institute inglese. “Gli uomini, poco social, faranno incetta dei nuovi dispositivi e macchine per allenamenti solitari. Le donne invece frequentano i corsi di gruppo 6 volte più dei maschi” – spiegano all’Ihrsa – “e si lasceranno conquistare dalla nuova classe che negli USA ha soppiantato il primato del Pilates”.

Il corso più hot del momento con sale sempre affollate è quello fatto alla sbarra (barre assets oppure booty barre). Promette glutei d’acciaio mescolando i plié della danza classica con Pilates e stretching. “Gli uomini che invece frequentano i corsi preferiscono il tai chi e il cardio-kickboxing” dicono gli esperti. Novità anche per i bambini: se lo zumba pare vivere un periodo di stanca fra gli adulti, si punta ai più giovani con lo ‘zumba kids’ per i piccoli dai 4 ai 6 anni e ‘zumbini’, da 0 a 3 anni. Si fa in braccio alla mamma.

Speciali ed Eventi vai alla rubrica >>
Press Release vai alla rubrica >>