Cerca: ricerca su Legalità

AMBIENTE: ECOSIA, IL NUOVO MOTORE DI RICERCA ECOLOGICO

Ecosia, il concorrente ecologico di Google, si unisce al Wwf per combattere il cambiamento climatico. Il motore di ricerca, definito il più verde del globo, è stato lanciato per contribuire a salvare la foresta Amazzonica. Ecosia infatti, donerà la maggior parte dei profitti per un progetto di protezione ambientale gestito dal Wwf.

Ogni ricerca - si legge nella nota diffusa dal motore di ricerca fondato a Berlino - salverà circa due metri quadri di foresta pluviale. Inoltre i server della società saranno alimentati a energia verde.

"Rendendo le ricerche in rete ecologiche, gi utenti di internet potranno ridurre le impronte di carbonio e allo stesso tempo aiutare a prevenire il cambiamento climatico salvando le foreste in pericolo di estinzione - ha affermato il fondatore del sito, Christian Kroll, 26 anni - Grazie ai link sponsorizzati, i motori di ricerca guadagnano miliardi ogni anno. Ecosia crede che ci sia un modo più ecologico di impiegare questi enormi profitti e che il denaro dovrebbe essere utilizzato meglio per combattere il riscaldamento globale".

Yahoo e Bing sostengono Ecosia fornendo risultati di ricerca e procurando i link sponsorizzati necessari per generare guadagni pubblicitari. Come altri motori di ricerca, anche per Ecosia la maggior parte dei guadagni deriverà da questi link".