Percorso:ANSA > Legalità > Cronaca > Mostre: a Milano le foto ANSA su Falcone e Borsellino

Mostre: a Milano le foto ANSA su Falcone e Borsellino

Prosegue il progetto di legalità in collaborazione con il Miur

15 novembre, 13:02
(ANSA) - MILANO, 15 NOV - Fa tappa a Milano, all'Istituto tecnico e liceo linguistico Artemisia Gentileschi, la mostra fotografica itinerante "L'eredità di Falcone e Borsellino" realizzata dall'ANSA in collaborazione con il Miur e dedicata alla memoria dei due magistrati uccisi dalla mafia. Le immagini, circa 150 foto accompagnate dalle notizie dell'ANSA, raccontano la storia dei giudici - l'adolescenza a Palermo, l'ingresso in magistratura, la nascita del pool antimafia, il maxiprocesso, le stragi del '92 - con l'obiettivo di creare un "percorso di educazione alla legalità" che contribuisca a combattere le mafie a partire dai banchi di scuola. La mostra, corredata da un libro fotografico e da un docufilm sempre prodotti dall'ANSA, resterà a Milano fino a giovedì e sarà visitata da circa 500 studenti. A fargli da "ciceroni", nell'ambito di un progetto di alternanza scuola-lavoro, saranno i loro compagni della classe 4/a CL.

All'inaugurazione, davanti agli alunni, sono intervenuti rappresentanti del Miur e dell'ufficio scolastico regionale, il dirigente dell'istituto Agostino Miele e il presidente della Commissione speciale antimafia di Regione Lombardia, Gian Antonio Girelli. "Parlare di mafia - ha detto Girelli - non significa parlare di cose lontane da noi. È da 50 anni, infatti, che la mafia è presente sul territorio lombardo e si sta espandendo sempre più soprattutto nell'economia reale". Tutti hanno ricordato l'esempio morale e civile dei due giudici siciliani e invitato i giovani ad accogliere e portare avanti il loro messaggio di impegno a servizio dello Stato, a scuola e nei comportamenti quotidiani. Dopo Milano gli scatti proseguiranno il loro viaggio nelle scuole dei capoluoghi italiani, fino alla tappa conclusiva a Palermo. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA