Percorso:ANSA > Legalità > Cronaca > Testimone giustizia, "camorristi allo stadio, io a casa"

Testimone giustizia, "camorristi allo stadio, io a casa"

Avrebbe voluto assistere a partita, "no" per motivi di sicurezza

28 settembre, 15:07

(ANSA) - ROMA, 28 SET - "I camorristi vanno allo stadio ma ai testimoni di giustizia non è permesso". E' quanto scrive il testimone di giustizia campano Gennaro Ciliberto, che stasera avrebbe voluto poter assistere alla partita Napoli-Benfica, allo stadio San Paolo, e per questo aveva acquistato il biglietto ma il Servizio centrale di protezione, per motivi di sicurezza, non ha dato la necessaria autorizzazione. "Nel caso lei contravvenga a tale disposizione - lo hanno avvertito - il Servizio Centrale di protezione valuterà l'eventuale segnalazione alla Commissione Centrale per violazione del codice comportamentale". "Per l'ennesima volta mi è stata limitata la libertà personale - scrive Ciliberto in una lettera al viceministro all'Interno Filippo Bubbico - e nonostante sia un testimone che si è sempre attenuto alle regole comportamentali, anche il poter assistere ad un evento calcistico è negato. Se io rispetto i doveri i miei diritti dove sono?".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA