Percorso:ANSA > Legalità > Cronaca > Carceri: Antigone, chiarezza su 'cella zero' Poggioreale

Carceri: Antigone, chiarezza su 'cella zero' Poggioreale

Avvisi conclusione indagini per 22 agenti penitenziari e medico

12 agosto, 18:44

- ROMA - "Si è chiusa l'inchiesta sulle violenze che sarebbero avvenute nel carcere di Poggioreale, e in particolare nella cosiddetta 'cella zero', una stanza vuota, senza videosorveglianza, sporca di sangue sulle pareti (tra il 2012 e il 2014). A denunciarle furono alcuni detenuti che avrebbero subito tali violenze per le quali oggi 23 persone (22 agenti di polizia penitenziaria e un medico) risultano indagate". Lo dichiara Patrizio Gonnella dell'associazione Antigone che si batte per i diritti nelle carceri in riferimento agli avvisi di conclusione indagine dalla Procura di Napoli per episodi riferiti al 2012 e di cui riferiscono oggi organi di stampa. "I reati ipotizzati a vario titolo dalla Procura di Napoli , che segue l'inchiesta - aggiunge Gonnella - vanno dal sequestro di persona, all'abuso di autorità, maltrattamenti, lesioni, violenza privata"

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA