Percorso:ANSA > Legalità > Cronaca > Legalità: Roberti, la mafia non è più forte dello Stato

Legalità: Roberti, la mafia non è più forte dello Stato

'Combattere con più efficacia corruzione,evasione e riciclaggio'

16 marzo, 16:52
TV: FRANCO ROBERTI RACCONTA 'L'INTERNAZIONALE DELLA MAFIA' TV: FRANCO ROBERTI RACCONTA 'L'INTERNAZIONALE DELLA MAFIA'

(ANSA) - SAN SEBASTIANO AL VESUVIO (NAPOLI), 16 MAR - ''La mafia non è più forte dello Stato perché lo Stato incarna la legge.

Sapete perché non abbiamo ancora vinto? Perché ci siamo occupati delle mafie ma non represso con sufficiente efficacia i fenomeni che hanno portato linfa al sistema mafioso: corruzione, evasione fiscale, riciclaggio''. Così il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti rispondendo alla domanda di un alunno di una scuola di San Sebastiano al Vesuvio (Napoli) che gli ha chiesto se lo Stato sia più forte della mafia. Roberti ha aggiunto: ''Oggi che ci vuole ad approvare una legge sulla corruzione? Adottare interventi più incisivi sulla evasione fiscale? Non si fa perché ci sono ancora troppe resistenze''. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA