Percorso:ANSA > Legalità > Cronaca > Mafia: chiesto stop a vitalizi ex parlamentari condannati

Mafia: chiesto stop a vitalizi ex parlamentari condannati

Petizione 'Riparte il futuro' promossa da Libera e Gruppo Abele

02 agosto, 16:25

(ANSA) - ROMA, 2 AGO - In meno di 24 ore avrebbe raccolto più di 11 mila firme, sottolineano i promotori, la petizione 'Riparte il futuro', campagna di Libera e Gruppo Abele per chiedere lo "Stop immediato al vitalizio agli ex parlamentari condannati per mafia e corruzione". "Basta una semplice modifica dei Regolamenti del Senato e della Camera per cancellare una vergogna - spiegano i promotori in una nota - : il pagamento dei vitalizi a senatori e deputati condannati in via definitiva per gravi reati, come mafia, corruzione, truffe con fondi pubblici e frodi fiscali. Chiediamo da tempo e a gran voce che tutti i dipendenti pubblici e i rappresentanti politici rispettino codici etici più efficaci e concretamente applicati". Deputati e senatori - aggiungono - "sono chiamati a dare l'esempio, stabilendo la cessazione immediata di qualsiasi erogazione di denaro pubblico nei confronti di chi si è reso responsabile di questa vera e propria violazione dell'articolo 54 della Costituzione", secondo il quale il mandato istituzionale va assolto 'con disciplina e onore'.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA