Percorso:ANSA > Legalità > Sicilia > Mafia: Pinotti,lotta prosegue, segno che Stato vuole esserci

Mafia: Pinotti,lotta prosegue, segno che Stato vuole esserci

Più di 300 persone arrestate da gennaio 2016 per associazione

13 maggio, 16:12
(ANSA) - LENTINI (SIRACUSA), 13 MAG - "Ci sono stati risultati incredibili. In Sicilia più di 300 persone sono state arrestate per associazione mafiosa dal gennaio del 2016. Sono stati confiscati patrimoni per un miliardo e trecento milioni".

Lo ha detto il ministro della Difesa Roberta Pinotti parlando alla cerimonia di istituzione dello Squadrone carabinieri eliportato 'Cacciatori Sicilia' nella base di Sigonella dell'Aeronautica militare, alla quale ha partecipato insieme con, tra gli altri, il ministro dell'Interno Marco Minniti.

"E' un'attività - ha proseguito - che continua, che é fondamentale e che dà il segno che lo Stato vuole esserci. E ogni volta che porta a segno un successo toglie terreno a quella oscurità del crimine che cerca di portare morte, distruzione e paura e che é contraria ad ogni possibilità di sviluppo e di democrazia". "L'essere presenti insieme al ministro della Difesa e dell'Interno - ha continuato Pinotti - é una sottolineatura più forte di quanto riteniamo importante questo investimento che l'arma dei carabinieri ci ha proposto, cioè consolidare le capacità dell'arma laddove il territorio è più sensibile, dove c'é più bisogno di tenere insieme l'attenzione al territorio e le capacità di elite". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA