Percorso:ANSA > Legalità > Sicilia > Mafia: convegno a Palermo su "Ripensare l'antimafia"

Mafia: convegno a Palermo su "Ripensare l'antimafia"

Ministro Orlando e Bindi a confronto su voto scambio e riforme

04 aprile, 15:57
(ANSA) - PALERMO - Giuristi, magistrati, politici e giornalisti a confronto oggi e domani a Palermo per "Ripensare l'antimafia", il convegno organizzato dal Dems, (Dipartimento degli Studi Europei e dell'Integrazione Internazionale) in collaborazione con la Fondazione Progetto Legalità onlus, che sarà concluso dal ministro della Giustizia Andrea Orlando. Proprio il dibattito di questi giorni sulla riforma dell'articolo 416 ter del codice penale (voto di scambio politico-mafioso) rende di grande interesse la prima parte del convegno. Si comincerà, infatti con una tavola rotonda su "Nuovi contenuti per le sfide del futuro", coordinata dal Prof. Giovanni Fiandaca, direttore del Dems e dedicata proprio al sistema penale. A seguire un dibattito con Rosy Bindi, il vice ministro dell'Interno Filippo Bubbico, Raffaele Cantone - da poco nominato presidente dell'Autorità anticorruzione - il Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti, e il sottosegretario allo Sviluppo Economico, Simona Vicari. Sempre domani mattina, verrà presentata la convenzione tra Università di Palermo, Università Cattolica Sacro Cuore di Milano, Commissione parlamentare Antimafia, Procura Nazionale Antimafia. Per la prima volta la Procura Nazionale Antimafia si impegna a rendere accessibili ai ricercatori e agli studiosi delle due Università alcune sue banche dati in materia di misure interdittive antimafia, sequestri e confische, mentre la Commissione parlamentare antimafia, oltre a consentire l'accesso ai suoi archivi, sosterrà il percorso degli studiosi nell'elaborazione di nuove forme di contrasto alla criminalità organizzata di stampo mafioso. Nel pomeriggio l'intervento conclusivo del Ministro della Giustizia Andrea Orlando. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA