Percorso:ANSA > Legalità > Marche > Libera apre presidio ad Ancona, intitolato a Chinnici

Libera apre presidio ad Ancona, intitolato a Chinnici

Parla autista giudice ucciso dalla mafia nel 1983

19 dicembre, 13:12
(ANSA) - ANCONA, 19 DIC - Libera ha aperto un proprio presidio ad Ancona, a Palazzo Bottoni, intitolato al giudice Rocco Chinnici, ucciso dalla mafia il 29 luglio 1983 insieme a due uomini della scorta e al portiere dello stabile di Palermo in cui abitava. La figlia del magistrato, Caterina Chinnici ha inviato un proprio contributo video, mentre Giovanni Paparcuri, l'autista di Chinnici sopravvissuto alla strage, si è collegato telefonicamente. Paparcuri ha parlato delle qualità umane e professionali di Rocco Chinnici, e dell'affetto e della stima di cui il giudice godeva da parte dei suoi collaboratori. In sala la referente regionale di Libera Paola Senesi, Francesco Coltorti e Sara Mattera. Libera Ancona si può contattare all'indirizzo di posta elettronica liberaancona@gmail.com, o sulla pagina Facebook "Libera Ancona Presidio Rocco Chinnici".(ANSA)
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA