Lazio
  1. ANSA.it
  2. Lazio
  3. I 20 anni del Parco della Musica, otto mesi di festa a Roma

I 20 anni del Parco della Musica, otto mesi di festa a Roma

Dal 21 aprile le celebrazioni dell'Auditorium di Renzo Piano

(di Luciano Fioramonti) (ANSA) - ROMA, 19 APR - Da venti anni la musica a Roma è cambiata. Merito dell' Auditorium progettato da Renzo Piano, l' affascinante struttura architettonica intitolata recentemente a Ennio Morricone che ha ospitato migliaia di eventi, appuntamenti, festival ed esibizioni con le grandi stelle e le promesse della classica, del pop, del rock e del jazz. Per il compleanno particolare del Parco della Musica che nel 2002 cominciò a muovere i suoi primi passi proprio il giorno del Natale di Roma, l' Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Musica per Roma hanno previsto otto mesi di festeggiamenti che cominceranno appunto il 21 aprile con un concerto preceduto dagli interventi del sindaco Roberto Gualtieri, del presidente della Regione Nicola Zingaretti e degli esponenti delle due Fondazioni Michele dall' Ongaro e Claudia Mazzola. Sul palcoscenico della Sala Sinopoli si alterneranno Antonio Pappano, direttore Musicale di Santa Cecilia, e Luigi Piovano, primo violoncello dell'Orchestra; il Premio Oscar e artista residente di Musica per Roma Nicola Piovani che al pianoforte proporrà brani composti per il film Caro Diario di Nanni Moretti; la Schola Cantorum dell'Accademia Nazionale e la Jazz Campus Orchestra Junior e Kids dell'Auditorium Parco della Musica con musiche del direttore Massimo Nunzi.
    L' avventura dell' Auditorium, progettato nel quartiere Flaminio, fece entrare finalmente la capitale nel circuito delle grandi sale da concerto internazionali. In questi anni ha accolto migliaia di eventi di tutti i generi diventando un luogo di eccellenza per la cultura e le performing art italiane e internazionali. Per le celebrazioni del ventennale Santa Cecilia proporrà concerti con artisti del calibro di Antonio Pappano, Jaap van Zweden, Daniel Harding e ancora l'Elektra di Richard Strauss in forma di concerto diretta da Pappano e La fanciulla di neve di Čajkovskij con Milena Vukotic voce recitante, mentre la Fondazione Musica per Roma proporrà la prima mondiale dello spettacolo Relative Calm del drammaturgo Bob Wilson e della coreografa Lucinda Childs e, in esclusiva per l'Italia, i concerti di Moderat, Cat Power, Aurora, Rufus Wainwright e Gregory Porter. I festeggiamenti si concluderanno il 21 dicembre. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma



        Modifica consenso Cookie