Lazio

Il Fondo del Papa per Roma ha sostenuto 2.500 persone

Presentati in Vicariato risultati del progetto nato in pandemia

(ANSA) - ROMA, 03 AGO - Oltre 2.500 le persone sostenute; 920 le domande presentate; tre le tipologie di misure proposte tra sussidi, sostegni al reddito e inserimento lavorativo; 400 i volontari impregnati in 75 Presidi Territoriali di Ascolto distribuiti su tutta Roma. Sono i dati del progetto "Alleanza per Roma", che ha concluso il 31 luglio scorso la prima fase di attività. Il report finale dell'iniziativa è stato presentato oggi in una conferenza stampa nel Palazzo Apostolico Lateranense, alla presenza dell'arcivescovo Gianpiero Palmieri, vicegerente della diocesi di Roma; del vescovo Benoni Ambarus, delegato per la Carità e già direttore della Caritas diocesana; del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e della sindaca di Roma Capitale Virginia Raggi.
    L'iniziativa è nata su invito di Papa Francesco che il 10 giugno 2020 ha istituito il Fondo "Gesù Divino Lavoratore" per sostenere quanti sono stati maggiormente colpiti dalla crisi economica dovuta alla pandemia da coronavirus; ad esso hanno aderito la Regione Lazio e Roma Capitale costituendo l'Alleanza per Roma. Allo stanziamento della diocesi di Roma di un milione di euro si è aggiunto il contributo di Regione Lazio e Roma Capitale entrambi con 500 mila euro. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma



        Modifica consenso Cookie