Ippica: galoppo e solidarietà alle Capannelle

Un'accoppiata vincente sulla pista dell'ippodromo capitolino

(ANSA) - ROMA, 21 APR - Galoppo e solidarietà: è l'accoppiata vincente a Capannelle. Prima settimana italiana di grande galoppo nell'ippodromo romano fino a domenica 25 aprile con la disputa delle Ghinee italiane, il Premio Parioli e il Regina Elena. Due corse fondamentali che eleggono il miglior tre anni sulla distanza dei 1.600 metri, maschio per il 'Parioli' e femmina per il 'Regina Elena'. Una giornata ricchissima all'interno della quale si si disputeranno anche il prestigioso Premio Botticelli, storica listed di avvicinamento al Derby e il 'Carlo Chiesa', una tradizionale prova per velociste sui 1.200 metri. La domenica a Capannelle sarà nobilitata anche dalla presenza di Pierre-Charles Boudot, probabilmente il miglior fantino francese, che monterà Aria Importante, tra le favorite nel Premio Regina Elena. Oltre a questo appuntamento con le corse, l'impianto capitolino sarà anche teatro del progetto 'Riabilitazione equestre e attività assistite per giovani con disabilità', caratterizzato da attività equestre integrata e ludico-assistita con l'ausilio degli animali, rivolto a soggetti disabili affetti da ritardo mentale da malattia rara. Un progetto organizzato da Asi Sport Equestri, Asi Sport e Sociale ASD-APS, Hippogroup Roma Capannelle: da oggi offrirà ai ragazzi fra i 17 e i 25 anni un'opportunità di pratica delle attività equestri per costruire un percorso verso l'autonomia, offrendo occasioni di aggregazione e socializzazione nella crescita delle competenze equestri e non, oltre alla valorizzazione dell'individuo attraverso il potenziamento delle abilità residue e all'avvio al mondo dell'Equitazione come pratica sportiva adattata. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Muoversi a Roma



      Modifica consenso Cookie