Covid:domani assemblea commercianti in piazza a Roma

'Vogliamo una data certa per riaprire'

(ANSA) - ROMA, 12 APR - "Il Consiglio di Fipe Confcommercio Roma partecipa all'assemblea straordinaria dei pubblici esercizi (bar, ristoranti, pizzerie, locali da ballo, pub, sale del gioco lecito, pasticcerie, gelaterie, stabilimenti balneari) che si terrà martedì mattina in piazza San Silvestro a Roma per chiedere una data certa e immediata per la riapertura delle attività.
    "Vogliamo riaprire" è il filo conduttore delle numerose iniziative che si terranno in contemporanea in tantissime città italiane e che saranno collegate all'assemblea di Roma.
    "Aderiamo con convinzione - dichiara Sergio Paolantoni, Presidente di Fipe Roma - all'assemblea in piazza per chiedere che già da lunedi 19 si avvii un piano di riaperture che eviti alle nostre aziende, di fallire. L'accelerazione del piano vaccinale e il rafforzamento dei protocolli di sicurezza, che pure siamo disposti a garantire, devono rendere possibile la coesistenza tra salute e lavoro anche per le nostre imprese come peraltro già avviene per 4 milioni di aziende che ogni giorno operano senza alcuna restrizione." "Roma - prosegue Paolantoni - sta diventando una città fantasma e stiamo correndo un rischio enorme perché se dovesse proseguire la politica delle chiusure il tessuto produttivo non potrà tornare ad essere quello di prima. Migliaia di aziende rischiano di essere spazzate via e con esse decine di migliaia di posti di lavoro. Siamo vicini ad un punto di non ritorno e per questo pretendiamo che si inverta la rotta. Occorre riaprire perché solo così salveremo le nostre imprese." (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma



        Modifica consenso Cookie