• Vaccini nel Lazio dal 20 aprile in farmacia per 55-60enni

Vaccini nel Lazio dal 20 aprile in farmacia per 55-60enni

Zingaretti: 'Utilizzeremo siero Johnson Johnson'

"Noi dal 20 aprile inizieremo con le vaccinazioni nelle farmacie con Johnson&Johnson". Così il governatore del Lazio Nicola Zingaretti a Skytg 24. Zingaretti parla di un "numero largo" di farmacie coinvolte. Si comincia, come spiegano dalla Regione, con la fascia d'età che va dai 60 ai 55 anni. "Il tema non è la distribuzione, noi in questo istante potremmo triplicare le dosi dei vaccini. C'è un piano, ma le case farmaceutiche hanno destato grandi preoccupazione. Il problema più grande è quello dei richiami. Quando, come nel caso del Lazio, hai fatto oltre 1 milione di vaccinati, bisogna continuare a vaccinare ma stare molto attenti ad avere i magazzini pieni per fare la seconda dose. Un margine di rischio c'è". Così il governatore del Lazio Nicola Zingaretti a Skytg24. Rispetto all'inizio delle vaccinazioni nelle farmacie a partire dal 20 aprile, il governatore sottolinea: "Il numero delle farmacie è talmente enorme che o ci sono i vaccini o le dosi annunciate bastano per pochi giorni".

"Se nelle prossime 24 ore non arrivano i 122 mila vaccini di Astrazeneca previsti siamo costretti nostro malgrado a sospendere le vaccinazioni". Lo dichiara l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato. "Mi auguro che tale sospensione venga scongiurata - aggiunge D'Amato -. Abbiamo messo in esercizio una macchina imponente che non deve fermarsi. Da ieri notte abbiamo aperto le prenotazioni anche per l'età 66 e 67 e sono già oltre 36 mila i prenotati. Abbiamo un milione di prenotazioni da qui a maggio. Servono i vaccini!".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma



Modifica consenso Cookie