Vaccini: Tar, ok ordinanza obbligo over 65 nel Lazio

Tribunale amministrativo respinge tre ricorsi

(ANSA) - ROMA, 14 SET - Nessuna sospensione dell'ordinanza con la quale il Presidente della Regione Lazio il 17 aprile scorso ha stabilito nuove disposizioni in merito alla campagna di vaccinazione antinfluenzale e al programma di vaccinazione anti-pneumococcica per il 2020-2021, in sostanza rendendo obbligatoria, a decorrere dal 15 settembre 2020, la vaccinazione antinfluenzale e antipneumococcica per tutti i cittadini over 65 anni e tutto il personale sanitario. L'ha deciso il Tar del Lazio con due ordinanze con le quali ha respinto richieste di sospensione del provvedimento regionale avanzate da Associazione Articolo 32-97, dall'Associazione Italiana per i Diritti del Malato e del Cittadino, e da un romano 72enne. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma



      Modifica consenso Cookie