• Cononavirus: 180 test in un giorno, rientra allarme a Bellegra

Cononavirus: 180 test in un giorno, rientra allarme a Bellegra

Dopo contagio persona tornata estero, in azione Dante Labs

(ANSA) - L'AQUILA, 11 AGO - Caso che si è risolto in maniera positiva con un metodo che si è rivelato efficace: nei giorni scorsi a Bellegra, comune in provincia di Roma di circa 3mila abitanti, l'allarme scattato per la positività di una persona tornata dall'estero che non sapendo di esserlo perché asintomatica, ha avuto contatti sociali, si è risolto nel giro di un giorno con l'effettuazione di 180 tamponi nei confonti dei cittadini potenzialmente a rischio, che hanno avuto esito negativo. Ad effettuare i test è stata Dante Labs con sede all'Aquila e fondata da due giovani aquilani Andrea Riposati e Mattia Capulli, specializzata nel sequenziamento del Dna, che ha riconvertito gran parte dell'attività nella produzione di test e tamponi per rilevare contagi in tempi molti brevi presso il Tecnopolo d'Abruzzo.
    I tamponi, con il coordinamento dei medici di famiglia, sono stati effettuati in una mattinata in un parcheggio nel quale è stato creato un drive in: in serata i risultati sono stati inviati con messaggi sui telefonini delle persone sottoposte a test. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Muoversi a Roma



        Modifica consenso Cookie