Montali "rispettiamo scelta, Ryder Roma evento unico"

Dg progetto: "Cronoprogramma era in linea, ora avremo più tempo"

(ANSA) - ROMA, 08 LUG - "Rispettiamo la scelta fatta a causa della pandemia, emergenza sanitaria mondiale che nessuno poteva calcolare. Il successo della Ryder Cup dipende dalla visibilità mediatica dell'evento e dalla partecipazione degli spettatori in un clima di grande agonismo sportivo ma anche di entusiasmo popolare". Gian Paolo Montali, direttore generale del progetto Ryder Cup, commenta così l'ufficialità dello slittamento dell'edizione italiana della super sfida di golf tra Europa ed Usa dal 2022 al 2023.
    "Non nascondo - ha aggiunto ancora Montali - il dispiacere per lo slittamento della manifestazione, in quanto in questi quattro anni abbiamo lavorato duramente e con grande rigore affinché tutto fosse pronto e nelle condizioni migliori per allestire una Ryder Cup iconica nel 2022. Il nostro cronoprogramma, anche per quel che riguarda i lavori sul percorso di gara (il Marco Simone Golf & Country Club, ndr) e sui temi relativi alla viabilità e alle infrastrutture, è assolutamente in linea con i tempi prefissati come tutti gli impegni presi fino ad ora. Avremo maggior tempo per lavorare e rendere ancora più unico e speciale l'evento". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma



        Modifica consenso Cookie