Uccise padre, 'si difese'

Archiviata indagine, uomo voleva aggredire figlia, moglie, nonna

(ANSA) - ROMA, 27 MAG - Cercò solo di difendere se stessa, la madre e la nonna, da un padre violento Deborah Sciacquatori, la notte del 19 maggio del 2019 a Monterotondo Scalo, centro alle porte di Roma. E' quanto ha sancito il gip di Tivoli che accogliendo la richiesta della Procura ha archiviato l'indagine a carico della 20enne. Per il giudice il comportamento della ragazza e' inquadrabile nella legittima difesa contro un padre che "per anni ha imposto - scrive il giudice - il terrore negli animi di tutte le figure femminili della sua famiglia" inducendole a vivere "nella paura di potere essere uccise in qualsiasi momento". Anche quella notte di circa un anno fa Lorenzo Sciacquatori, tornato a casa ubriaco, aveva preso di mira la moglie, l'anziana nonna e la figlia. Una lite violenta fatta di minacce e aggressioni fisiche.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma



      Modifica consenso Cookie